Skip to content

Bye Bye, Zoonami

by su 6 febbraio 2012

Il logo di ZoonamiZitta zitta, esattamente come è esistita, Zoonami se n’è andata. O per lo meno, se ne è andato il suo sito web, segno abbastanza tangibile che la software house di Martin Hollis è andata a zampe all’aria. Al suo posto troviamo un rimando al misterioso sito di Vohm, una web-agency che coi videogame non ha niente a che fare. Che ci rimane di Zoonami?

Poco o nulla, a dire il vero. Un paio di giochi abbastanza trascurabili (Zendoku e Bonsai Barber), qualche buona premessa e i ricordi dei fantomici Funkidilla e sopratutto di Game Zero, il gioco per Gamecube che molti stanno ancora aspettando come progetto mega-segreto di Nintendo…

La software house degli ex-creatori di GoldenEye (intendo, quelli che non sono defluiti in Rare o Radical Design… ma quanti erano???) è dunque rimasta un guscio vuoto fino alla fine dei suoi giorni e si è giustamente spenta senza il minimo rumore.

Tant’è… per lo meno son stati più prolifici di Nibris.

I prossimi saranno gli Armature Games?

From → Niuz

2 commenti
  1. PikkioMania permalink

    pensa te manco sapevo della sua esistenza, il nome però avrà fatto la sua vojo dì ZOONAMI. Pare uno spinoff buffo della Konami.

  2. Guarda, parlare di “esistenza” in relazione a Zoonami in effetti è abbastanza strano. Comunque, Bonsai Barber era simpatico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: