Skip to content

La fine del motion gaming?

by su 6 febbraio 2012

No Motion GamingButtiamo un’occhiata alla marea di giochi interessanti in uscita nel 2012 per le tre principali piattaforme di “motion gaming”  (ovvero, “giocate agitando qualcosa”, che sia un wiimote, il vostro corpo o un gatto): Wii, PlayStation Move e Kinect. Ovviamente questo articolo non vuole assolutamente significare qualcosa tipo “Vendetele finché siete in tempo” o “Perché avete ancora quella roba per casa?”, no. In caso vi sembri così siete semplicemente mal pensanti (e probabilmente avete delle periferiche inutili per casa).

Il mio Wii in salotto

Foto del mio Wii in salotto. Da qualche parte dovrebbe intravedersi la spia rossa accesa.

Potremmo partire dalla regina del motion gaming, la console che ha dato vita al fenomeno e che è finita nelle case di circa ottanta milioni di videogiocatori, anche di gente che prima di agitare un Wiimote di videogiochi non voleva proprio sentirne parlare (più o meno come ora, eh!). Iniziamo da Wii, dicevo, semplicemente perché ce la togliamo in due secondi: non riesco infatti a inquadrare 1 (uno) singolo motivo per cui un videogiocatore dovrebbe tenersi una Wii in salotto nel 2012. Zelda è uscito, ed è gran bello. Punto. La lineup di Wii sembra morta li, con Nintendo che ha abbandonato la nave più rapidamente di un grosso sorcio, tutta bella proiettata verso il WiiU e il 3DS. Se avete un Wii nel 2012 vivrete probabilmente di ricordi e di qualcosina third-party (e forse, se siete fortunati, di qualcosina su WiiWare…). Al limite sarete felici di dedicarvi a Mario Party 9 e molto probabilmente arriverà un nuovo Skylanders e qualcosa col nome Zumba nel titolo (casomai aveste anche comprato il Wii Fit… doppia plastica a pigliare polvere in casa?). Fine di vita mooooolto dignitoso per la regina della generazione, no?

Kinect in salotto

"Xbox acceso!" "Wooooh!" "Xbox spento!" "Wooooh!" "Xbox acceso!" "Wooooh!" "Xbox Spento!" "Wooooh!" "Xbox acceso!" "Wooooh!" "Xbox Spento!" "Wooooh!" (continua)

Passiamo al secondo sistema di motion gaming più diffuso al momento: il Kinect. Fortunatamente i possessori di questa grossa telecamerotta hanno molti motivi in più per usarla rispetto ad un Nintendo Wii. Ci accendono la console, ad esempio. E poi ce la spengono. Parlando. E poi ci mandano avanti e indietro e in pausa i video. E ogni tanto ci lanciano anche i giochi, sempre parlando. Un Kinect Redux formato da un solo microfono prezzato la metà sarebbe una bella mossa, secondo me. Pare (PARE) che qualcuno ci giochi pure, eh! A tal proposito, vado ad elencare i titoli per Kinect che usciranno nel 2012. Fate spazio! Fable the Journey. Fatto. A parte questo, col Kinect ci darete qualche ordine in Mass Effect 3 (NON potevate farlo semplicemente col microfono della cuffia, no?), ci darete qualche ordine nel nuovo Ghost Recon e moooolto probabilmente ci darete qualche ordine in Halo 4. Non male.

La lampada Spooka

Col Move Sony è riuscita a ritagliarsi una bella fetta di mercato, riducendo drasticamente le vendite della lampada da notte Spooka di Ikea.

Arriviamo dunque a quelli che stanno meglio. I possessori di PlayStation Move, che finalmente nel 2012 avranno un serio motivo per mettere in funzione i loro controller: Sorcery. Forse. In effetti ‘sto giochino in lavorazione da ormai tre anni può rappresentare un buon motivo per rispolverare il Move, dal momento che:

1) è l’unico titolo “Move Only” che sembra lontanamente decente pubblicato da Sony dopo il lancio della periferica

e

2) ha un maghetto che spara palle di fuoco e tornadi

Due motivi quantomeno validi per attenderlo non dico con ansia ma per lo meno con malcelata sfiducia (lo so che avete provato Medieval Moves, vi ho visti. Disgraziati!)

Fortunatamente chi ha un Move lo starà già usando praticamente tutte le sere prima di andare a dormire, tenendolo acceso di lato al letto. Una furbata da parte di Sony per garantire una certa longevita al proprio Wiimote luminoso & colorato.

Insomma, quale che sia il vostro sistema di moscion gaming, il 2012 vi dovrebbe dare tante, tante, tante soddisfazioni.

11 commenti
  1. Ma no dai, il Wii ha senso per coloro cui i zingheri hanno arrubato ‘o GameCube, tipo me che però alla fine il Wii non l’ho mai comprato perché c’è la grisi.

    Invece secondo me il Kinect spacca per Child of Eden. Cioè, almeno spero, perché io l’ho giocato col pad e mi ha lasciato molto perplesso, però mi fido di Mitsuguchi e se lui dice che col Kinect spacca (è vero: l’ho letto nel suo Twitter tutto in giapponese), allora lo devo dire anch’io.

    Il Move è quello che mi lascia più perplesso, ma solo perché preferisco fare sesso al buio.

    • Dai che per Kinect esce pure il gioco di Suda51. Ora, chi meglio di uno che si chiama SUDA può creare un gioco in cui devi agitarti davanti allo schermo?

  2. Io di Suda ho apprezzato SOLO l’evento che mise su per l’uscita di NMH che stava lui e un compare a un banchetto ad Akihabara e regalava rotoli di carta igienica firmati.
    Peraltro fu tipo l’evento più fail del decennio, con un totale di 15 acquirenti di cui 5 gaijin che passavano di là per caso.

    Poi oh, io parlo parlo, ma tanto, escluso Dungeons of Dredmor, non gioco più a niente dal 1998.

  3. Vabbè, tanto Dungeons of Dredmor basta per una quindicina d’anni, tranquillo. Anche se trovo vergognoso che non ti sia giocato The Binding of Isaac. Proprio tu. Tu quoque.

    Comunque, Suda51 è elencato alla voce “Gente sopravvalutata abbestia”. Doveva fare lo sceneggiatore.

  4. Appena esce in qualche Humble Bundle giocherò pure Binding of Isaac!

    E sì, concordo al 100% su Suda.

  5. Credo proprio che Isaac calerà ora che esce l’espansione. Magari fanno un bundle.

  6. A proposito… PULCIARO! Sta a 5 euro ora!😀

  7. Ce mangio due settimane co 5 euri!!

  8. PikkioMania permalink

    si però almeno SUDA fa ridere, poi tanto ai suoi giochi non ci ho mai giocato, ma almeno movimenta le notizie. Cmq Kinect e WiiMote hanno applicazioni utilissime extragioco. Kinect è diventata un’ottima base per creare dei visual stupendi basati sul rilevamento dei movimenti in 3d, roba che prima sarebbe costata un’occhio della testa. Col WiiMote ci puoi controllare robe musicali tipo controller midi 3d. Credo che sia la loro unica utilità ora, e molto più utile e diffusa di quanto possiamo immaginare.😀

    • Si, ho notato che dopo l’uscita di Kinect i giochi indie che usano motion tracking sono aumentati a dismisura.😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: