Skip to content

Redshift: un bullet hell da 1 euro

by su 22 aprile 2012

RedshiftOvvero, quanto costa un gettone in sala giochi. 80 Microsoft Point per scaricare questo Redshift, sparatutto bidimensionale a scrolling verticale per Xbox 360. Lo trovate nella sezione Giochi Indipendenti e sto qui a segnalarlo perché in effetti ripaga ampiamente del suo costo. Ha soltanto quattro tipi di nemici, un solo colore su schermo (il rosso) e un solo tipo di arma. Eppure tiene incollati allo schermo e invoglia alla classica “altra partita e poi smetto”.

I livelli in Redshift sono generati in modo casuale e presentano in generale astronavi rosse che appaiono dalla parte alta dello schermo e tempestano di proiettili rossi la nostra povera astronave (rossa). A nostra disposizione per difenderci un cannone (rosso) che può sparare sia un ventaglio di proiettili (rossi), sia un fascio concentrato di colpi (color sangue). Nonché la possibilità di rallentare il tempo e, in casi proprio disperati, di attivare una classica smartbomb per ripulire il livello dai proiettili nemici. Immancabile ovviamente il boss al termine di ogni stage. Sempre la stessa grossa nave (rossa), dotata però di pattern d’attacco che cambiano di volta in volta.

Insomma, poteva essere più vario e magari proporre un paio di power-up, ma nella sua stilosa essenzialità Redshift si lascia giocare. E rigiocare. E rigiocare…

From → Articolame, Giudizi

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: